Nickel tested

CERTIFICATE NICKEL TESTED

Nei dermocosmetici il Nickel è vietato per legge come ingrediente, tuttavia, tracce di Nickel possono essere presenti in qualsiasi prodotto a seguito dei processi di fabbricazione.

Poiché non è possibile eliminare al 100% il Nickel, secondo la legge è vietato dichiarare un cosmetico come “Senza Nickel” o “Nickel Free”, ma è possibile soltanto usare la dicitura “Nickel Tested” quando i prodotti sono stati testati su soggetti allergici al Nickel senza provocare reazioni allergiche. Di per sé questo test non rappresenta la garanzia che il prodotto contenga meno tracce di Nichel rispetto ad un altro che non riporta l’indicazione, così come non è corretto pensare che se un’azienda non riporta tale indicazione sulla confezione, non abbia eseguito una verifica della presenza di Nichel nel prodotto, anche in virtù del fatto che per la legge ogni prodotto cosmetico sul mercato deve contenere un quantitativo di Nickel, se presente, al di sotto un livello minimo tale da risultare innocuo ad ogni soggetto, che secondo la letteratura scientifica è pari a 1 ppm (parte per milione, pari a 1 mg per kg di prodotto).